Cronaca Turro / Via Carlo Esterle

Ubriachi alle 7 del mattino, lanciano bottiglie contro i passanti e uno aggredisce i poliziotti

Un giovane è stato arrestato. I cinque amici - tre uomini e due donne - sono finiti in Questura

Foto repertorio

Senza documenti, ubriachi e con un passatempo decisamente molesto. Tanto che la loro mattinata è finita in Questura. 

Sei persone - quattro uomini e due donne - sono state fermate venerdì mattina dalla polizia in via Carlo Esterle, una traversa di via Padova. Ad allertare gli agenti, poco dopo le 7, sono stati diversi residenti della zona, che hanno segnalato un'auto ferma a bordo strada dalla quale qualcuno lanciava oggetti contro i passanti. Al loro arrivo, in effetti, i poliziotti hanno trovato numerosissime bottiglie di vetro a terra e proprio la macchina "denunciata" dai cittadini. 

All'interno della vettura, gli uomini della Questura hanno sorpreso tre ragazzi e due ragazze - senza documenti - e un giovane di ventiquattro anni, italiano di origini straniere.

Il ragazzo, evidentemente non contento del controllo, ha iniziato a insultare e minacciare i poliziotti e una volta a bordo della Volante ha danneggiato il vetro dell'abitacolo a pugni, cercando poi di colpire gli agenti. Per lui sono quindi scattate le manette con le accuse di danneggiamento aggravato, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. 

I suoi cinque amici, invece, sono stati accompagnati in Questura per essere identificati e con ogni probabilità anche loro saranno denunciati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriachi alle 7 del mattino, lanciano bottiglie contro i passanti e uno aggredisce i poliziotti

MilanoToday è in caricamento