Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

È stato condannato a 21 anni e 4 mesi Brega Massone, il medico della clinica degli orrori

Lo hanno stabilito i giudici della corte d'appello a cui era tornato il caso dopo la decisione della cassazione

È stata aumentata a 21 anni e 4 mesi la pena di Pier Paolo Brega Massone, l'ex primario del reparto di chirurgia toracica della clinica Santa Rita di Milano che nel 2018, durante il processo d'appello bis, era stato condannato a 15 anni di reclusione per la morte di quattro pazienti.

La pena è stata calcolata dalla Corte d'appello dopo che i giudici della Cassazione avevano rinviato gli atti chiedendo la parziale riforma della sentenza: secondo gli ermellini, accanto all'omicidio preterintenzionale, era necessario contestare l'aggravante dello scopo di lucro.

La condanna, per via del condono di 3 anni, è scesa a 18 anni e 4 mesi; non solo: poiché l'ex primario è già stato in carcere per 15 anni e mezzo - quando la sentenza passerà in giudicato - dovrebbe terminare di espiare la pena non più in cella ma in affidamento in prova ai servizi sociali.

La corte d'appello, inoltre, ha rideterminato la pena di 7 anni e 8 mesi inflitta sempre nel 2018 all'allora braccio destro di Brega e imputato per due dei 4 decessi, Fabio Presicci. Al netto del condono e delle attenuanti concesse la condanna è di 8 anni e 8 mesi, di cui solo 6 in affidamento. In primo grado i due medici, arrestati nel 2008, erano stati condannati all'ergastolo e a 21 anni di carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È stato condannato a 21 anni e 4 mesi Brega Massone, il medico della clinica degli orrori

MilanoToday è in caricamento