menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Brega Massone

Brega Massone

"Clinica degli orrori", Brega Massone condannato all'ergastolo

L'ex primario della Santa Rita era accusato di omicidio volontario aggravato. E' stato arrestato subito dopo la sentenza: "Pericolo concreto di fuga all'estero"

E' stato condannato all'ergastolo Pier Paolo Brega Massone, accusato di omicidio volontario aggravato quand'era primario della Santa Rita, per quattro morti di pazienti. Rispondeva anche di lesioni per una quarantina di casi. Brega Massone sconterà tre anni in isolamento diurno ed è stato arrestato appena fuori dall'aula di tribunale per un "rischio concreto di fuga" all'estero, come ha fatto poi sapere la procura di Milano. La sentenza è stata emessa mercoledì 9 aprile.

Confermata quindi la richiesta dei pubblici ministeri. Condannato (a 30 anni) anche Fabio Presicci, ex braccio destro di Brega Massone. L'altro aiutante, Marco Pansera, è stato condannato a 26 anni. Sono stati anche riconosciuti risarcimenti alla regione, ai pazienti e ai familiari delle vittime per centinaia di migliaia di euro.

Condannati anche due anestesisti e un'infermiera. Infine condannato l'ex responsabile del reparto di riabilitazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento