Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

L'accaduto nel pomeriggio di giovedì 19 novembre. Sul posto vigili del fuoco e 118. Arrestato l'aggressore, un uomo affetto da gravi problemi psichiatrici

Intervento di pompieri e 118 a Bresso (foto Fb/Matteo Remoli)

Due agenti della polizia locale sono rimasti feriti - uno in modo grave - dopo essere intervenuti in un appartamento di via Giuseppe Bologna a Bresso (Milano) per un Aso (Accertamento sanitario obbligatorio). L'accaduto nel pomeriggio di giovedì 19 novembre, verso le 17:30. Sul posto, oltre alla locale, sono accorsi 118, sette mezzi dei pompieri e i carabinieri di Bresso e Sesto.

Iscriviti al canale YouTube di MilanoToday: video gratis e anteprime

In base a quanto ricostruito dai militari, guidati dal maggiore Saverio Sica, quattro agenti della locale e una pattuglia dei vigili del fuoco erano intervenuti per effettuare l'Aso, ma la persona all'interno dell'abitazione - un 50enne affetto da gravi problemi psichiatrici - ha opposto resistenza rifiutandosi di aprire la porta e impendendogli di entrare in casa.

L'aggressione con un coltello a serramanico

Appena gli agenti sono riusciti a entrare all'interno dell'appartamento, grazie al supporto dei pompieri, l'uomo ha aggredito due dei poliziotti colpendoli con un coltello a serramanico e ferendoli entrambi, uno in modo grave al collo, e l'altro, per fortuna solo lievemente, sotto l'occhio destro.

L'agente che ha riportato le ferite più gravi è stato trasportato in codice rosso all'ospedale Niguarda di Milano, dove ha ricevuto una trasfusione ed è stato operato. Al momento non corre pericolo di vita. L'aggressore e l'altro agente sono stati invece trasportati in codice verde all'ospedale di Cinisello.

Dopo la chiamata dei vigili del fuoco sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, che hanno rinvenuto e posto sotto sequestro l'arma utilizzata durante l'aggressione, un coltello a serramanico che l'uomo - affetto da schizofrenia cronica - dopo aver ferito i poliziotti, aveva lavato nel lavandino del bagno.

Il 50enne autore dell'aggressione è stato arrestato dai militari per tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale. Ancora sotto choc i colleghi dei due agenti coinvolti nel drammatico episodio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento