rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Castello / Piazzale Luigi Cadorna

Butta le transenne in strada e brucia le bici: uomo arrestato (di nuovo dopo 2 giorni)

In manette un 46enne. È lo stesso uomo arrestato domenica per un "blitz" molto simile

Come due giorni prima. Più di due giorni prima. L'uomo di 46 anni, cittadino egiziano, che era stato arrestato domenica dopo aver devastato una decina di bici del BikeMi e aver aggredito gli agenti è finito nuovamente in manette nella notte tra martedì e mercoledì dopo un folle blitz molto simile al precedente. 

Teatro del suo "spettacolo" è stato di nuovo piazzale Cadorna, in pieno centro a Milano. Lì, verso le 4.20, stando a quanto riferito dalla Questura, l'uomo ha raccolto alcune transenne da un vicino cantiere e le ha disposte in tondo in strada bloccando la via da Foro Bonaparte in direzione via Carducci. Non contento, ha preso nove biciclette in sharing e la messe proprio al centro del cerchio per poi rovesciare sopra i rifiuti di alcuni cestini dell'Amsa. 

A quel punto, dopo aver terminato la "costruzione", l'uomo ha appiccato il fuoco ed è rimasto lì a godersi lo spettacolo. A bloccarlo sono stati gli agenti delle Volanti, allertati da alcuni passanti, che lo hanno anche trovato in possesso di un coltello, che nascondeva in tasca. 

Il 46enne è così nuovamente finito in manette, dopo l'arresto di domenica, con l'accusa di incendio doloso aggravato. L'uomo è stato anche indagato a piede libero per porto d'armi o oggetti atti ad offendere, danneggiamento aggravato e interruzione di pubblico servizio, perché per la sua follia la strada è rimasta chiusa per un'ora. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Butta le transenne in strada e brucia le bici: uomo arrestato (di nuovo dopo 2 giorni)

MilanoToday è in caricamento