Cronaca Porta Venezia / Via Giovanni Battista Morgagni

L'uomo che dà fuoco ai cestini in giro per Milano con il profumo

Fermato un 29enne. Domenica sera ha dato fuoco a 4 cestini

Prima una lunga scia di fuoco, poi gli insulti e l'aggressione. Un uomo di 29 anni, un cittadino di El Salvador irregolare in Italia e con precedenti, è stato arrestato domenica sera con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per il reato di incendio doloso dopo aver bruciato quattro cestini dei rifiuti in giro per Milano. 

L'allarme è scattato verso le 23, quando diversi residenti di via Morgagni hanno telefonato al 112 per segnalare che c'era un piromane in azione che aveva appena appiccato degli incendi nei contenitori dell'immondizia. Le varie chiamate dei testimoni hanno fornito alla polizia la direzione dell'uomo - che ha lasciato la sua firma anche in via Maionchi e via Melzo -, tanto che il sospettato è poi stato bloccato in via Lazzaro Palazzi. 

Alla vista degli agenti, il 29enne - visibilmente ubriaco - è andato su tutte le furie e ha cercato più volte di aggredire i poliziotti, dando in escandenze anche una volta a bordo della Volante. In uno zainetto che aveva con sé, sono stati trovati un accendino e una boccetta di profumo, usato proprio come accelerante per appiccare i roghi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'uomo che dà fuoco ai cestini in giro per Milano con il profumo

MilanoToday è in caricamento