rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca

Brucia il volto della convivente con olio bollente, è caccia al marito violento

E' accaduto nel bergamasco

In provincia di Bergamo e in tutta la Lombardia è caccia al 24enne tunisino, pregiudicato per furto e spaccio, che ha versato dell'olio bollente in faccia alla propria convivente mandandola in ospedale. 

L'uomo non è nuovo a questo tipo di atteggiamento e già un paio di mesi fa l'aveva picchiata con tanta violenza da doverle fare asportare la milza. E una volta l'aveva buttata dal balcone mentre lei era incinta di 8 mesi.

E' accaduto a Torre Boldone (Bg). La donna è una 33enne della Val Seriana.

​Dopo ogni dimissione dall'ospedale i due tornavano a convivere, fino al 14 luglio quando con l'olio bollente le ha ustionanto il lato destro del volto, la guancia e un orecchio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia il volto della convivente con olio bollente, è caccia al marito violento

MilanoToday è in caricamento