rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Brugherio: incendio domato I fumi non sono tossici dice l'Arpa

Alla fine dopo una notte di lavoro, i vigili del fuoco hanno domato l’incendio alla centrale Terna. L’Agenzia Regionale per l’Ambiente ha confermato che i fumi fuoriusciti con l’esplosione non sono tossici

Alla fine, dopo una notte di estenuante lavoro, i vigili del fuoco sono riusciti a domare l’incendio divampato alla centrale elettrica di Terna a Burgherio.

Le operazioni di spegnimento sono state rese difficili dal fatto che a bruciare fosse un serbatoio di olio combustibile, che non si può attaccare con acqua direttamente per evitare ulteriori esplosioni.

Per domare le fiamme i vigili si sono serviti di Peseidon: un mezzo che può gettare acqua fino a 60 metri di distanza dalle fiamme e della schiuma, per raffreddare l’impianto. L'acqua è stata sparata in prossimità del sebatoio.

Infine l’Arpa ha completato i controlli sui fumi fuoriusciti dal trasformatore esploso, escludendo qualsiasi rischio per i cittadini della zona: niente di tossico.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brugherio: incendio domato I fumi non sono tossici dice l'Arpa

MilanoToday è in caricamento