Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Papa Francesco incontra in Vaticano i ragazzi del bus incendiato a San Donato

L'incontro durante l'udienza generale in San Pietro

Rami

Papa Francesco ha incontrato 200 alunni della scuola media Vailati di Crema, tra cui i 51 coinvolti nella vicenda del pullman scolastico sequestrato e poi dato alle fiamme, sulla Paullese nei pressi di San Donato Milanese, da Ousseynou Sy. L'incontro è avvenuto nell'ambito dell'udienza generale in piazza San Pietro, in Vaticano, mercoledì 29 maggio. A "suggellare" l'incontro una foto di gruppo dei ragazzi insieme a Bergoglio.

L'episodio risale alla mattina del 20 marzo. L'autista avrebbe dovuto accompagnare in piscina i ragazzi ma ha dirottato il pullman percorrendo la Paullese. Nelle sue intenzioni avrebbe raggiunto l'aeroporto di Linate per "compiere un gesto eclatante" per protestare "contro i morti nel Mediterraneo", ma per fortuna alcuni ragazzi a bordo avevano conservato i loro telefoni cellulari e, pur essendo legati, sono riusciti a dare l'allarme, permettendo ai carabinieri di intercettare il mezzo costringendo l'autista a cambiare i piani, dando alle fiamme l'autobus in mezzo alla strada.

Paulo Dybala: "Ramy, sei un eroe. Voglio conoscerti"

I ragazzi a bordo si sono tutti salvati, scappando prima che le fiamme divorassero il mezzo. Nei giorni successivi è poi emerso il ruolo straordinario di Rami Shehata, 13enne di origine egiziana, e del coetaneo Adam El Hamami, di origine marocchina, che grazie alle telefonate effettuate al 112 hanno contribuito in modo fondamentale a salvare sé stessi e i compagni. Il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha promesso di occuparsi della cittadinanza ("Rami è come mio figlio"), dopo un'iniziale prudenza, ma il provvedimento non è ancora arrivato.

Parla Ramy: "Pensavo di morire"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papa Francesco incontra in Vaticano i ragazzi del bus incendiato a San Donato

MilanoToday è in caricamento