rotate-mobile
L'incidente

Il cacciatore che si spara da solo un colpo di fucile

L'uomo è caduto mentre stava camminando in un campo, insieme a un compagno di caccia

Si è sparato da solo, durante una battuta di caccia. È l'incidente avvenuto mercoledì mattina a un uomo di 67 anni, mentre stava camminando in un campo nella zona di Cascina Nuova, alla periferia di Mortara (Pavia), in Lomellina. Il fucile che aveva in mano gli è scivolato a terra ed è partito un colpo che lo ha ferito alla tibia. Lo sfortunato cacciatore, un bresciano, è stato subito soccorso dagli operatori del 118 e trasportato in elicottero all'ospedale San Gerardo di Monza.

A chiedere aiuto è stato l'amico dell'uomo, che era con lui sul posto. Il colpo ha provocato una lesione grave, interessando anche l'osso: per questo è stato necessario il trasferimento in un centro specializzato come quello del San Gerardo. Oltre agli operatori del 118 sono intervenuti sul luogo dell'infortunio anche i carabinieri, che hanno avviato accertamenti per ricostruire la dinamica dell'episodio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cacciatore che si spara da solo un colpo di fucile

MilanoToday è in caricamento