Cronaca Viale Gorizia, Darsena di Milano

Milano, cadavere tra i Navigli e la Darsena: donna trovata morta in acqua, corpo ripescato

Sul posto sono subito intervenuti i pompieri, il 118, la polizia e la polizia locale. I fatti

Repertorio

Dramma lunedì mattina nel porticciolo della Darsena a Milano. Il personale dei vigili del fuoco ha ripescato il cadavere di una donna anziana. I primi a chiamare i soccorritori sono stati alcuni passanti, attorno alle 7.40, sembra che il corpo sia stato notato sul Naviglio Grande, altezza via Casale.

Sul posto sono subito intervenuti i pompieri, il 118 con un'automedica e un'ambulanza, la polizia e la polizia locale. Per la donna non c'era nulla da fare, stando a quanto riferito dalla centrale operativa dell'Azienda regionale emergenza urgenza. Si tratta di una 90enne italiana residente in zona De Angeli. Pare che la donna avesse l'Alzheimer. Sulle sponde della Darsena è arrivata anche la figlia per il riconoscimento

Resta da chiarire la dinamica dei fatti: non è ancora noto se la donna si sia gettata volontariamente o se sia caduta lì accidentalmente. Probabilmente è finita in acqua in un luogo distante dal piccolo porto. La polizia adesso sta passando al setaccio le telecamere lungo gli argini per comprendere meglio i fatti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, cadavere tra i Navigli e la Darsena: donna trovata morta in acqua, corpo ripescato

MilanoToday è in caricamento