Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Lorenteggio / Via Emanuele Odazio

Milano: trovato cadavere in stato avanzato di decomposizone

E' un italiano di 57 anni

Immagine di repertorio

Dramma a Milano, nel quartiere Giambellino dove è stato ritrovato il corpo di un uomo, in avanzato stato di decomposizione. Si tratta di italiano di 57 anni, all'interno di una casa.

La scoperta sabato sera in un abitazione di via Odazio. Sul posto sono intervenuti gli agenti della questura, contattati dal 118. L'appartamento era in condizioni di notevole degrado con immondizia ovunque.

Secondo gli accertamenti del medico legale la morte risalirebbe a 10 mesi fa. "Aler Milano avendo la propria dipendente-custode dell'edificio nel corso del mese di gennaio notato l'assenza dell'inquilino, aveva a quel tempo provveduto, con ispettori dell'azienda, ad un tentativo di rintraccio presso l'appartamento dell'interessato, senza esito. Nello stesso periodo - spiega Aler in una nota -, secondo quanto rappresentato dalla custode, la sorella dell'inquilino per due volte aveva cercato all'indirizzo lo stesso e aveva ritirato della posta. In una delle due occasioni aveva probabilmente avuto accesso all'appartamento avendo dopo riferito che la casa era al momento sporca e che il fratello era assente. La filiale ha comunque arrivato le procedure previste dal regolamento regionale, calendarizzando a settembre un ulteriore sopralluogo (la norma prevede 6 mesi) per smentire o constatare l'abbandono dell'alloggio e chiedere successivamente al Comune di attivare la pratica di decadenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano: trovato cadavere in stato avanzato di decomposizone

MilanoToday è in caricamento