La scoperta / Binasco / SPexSS35

Il cadavere di un uomo è stato trovato sul Naviglio Pavese

Per l'uomo, ripescato dai vigili del fuoco, non c'era più nulla da fare

I passanti segnalano il corpo di un uomo senza vita sul Naviglio Pavese. E chiamano i soccorsi. Arrivano i vigili del fuoco e il 118 e ripescano il cadavere di un settantenne. È avvenuto attorno alle 10.30 di lunedì a Binasco (Milano).

A dare la notizia è l'Agenzia regionale emergenza urgenza (Areu) che sul posto, lungo la Strada statale 35, è intervenuta con ambulanza e automedica. Per la vittima non c'era più nulla da fare.

Nel luogo del ritrovamento sono arrivati anche i militari dei carabinieri per i rilievi per capire la dinamica.

Alcune ore dopo, attorno alle 13, carabinieri, vigili del fuoco e soccorritori di Areu, sono stati impegnati in un evento fotocopia ma nel fiume Adda. A morire annegata è stata un donna di 76 anni. Stando alle prime ipotesi si è trattato di un suicidio.

Dove chiedere aiuto

Parlare di suicidio non è semplice. Se stai vivendo una situazione di emergenza puoi chiamare il 112. Se sei in pericolo o conosci qualcuno che lo sia puoi chiamare il Telefono Amico al numero 02 2327 2327 (servizio attivo tutti i giorni dalle 10 alle 24) oppure puoi metterti in contatto con loro attraverso la chat di Whatsapp al numero 324 011 7252, (servizio attivo tutti i giorni dalle 18 alle 21). Altrimenti puoi rivolgerti a Samaritans Onlus al numero 06 77208977 (costi da piani tariffari del tuo operatore), un servizio attivo tutti i giorni dalle 13 alle 22.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cadavere di un uomo è stato trovato sul Naviglio Pavese
MilanoToday è in caricamento