Cronaca Via Adda

Trezzo, trovato un cadavere nel fiume Adda

Il ritrovamento venerdì mattina. Si tratta del corpo di un 80enne che era scomparso giovedì

Foto repertorio

Il cadavere di un anziano di ottanta anni è stato trovato venerdì mattina nel fiume Adda, all'altezza del comune di Trezzo. 

A dare l'allarme, poco prima delle nove, è stato un passante, che ha visto il corpo incastrato tra le grate di filtraggio della centrale idroelettrica.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri, che hanno a loro volta allertato i vigili del fuoco per il recupero del cadavere e i soccorritori del 118, arrivati con un'ambulanza e un elicottero sul posto. 

Quando i pompieri sono riusciti a riportare il corpo a riva, però, per l'uomo non c'era già più nulla da fare e i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Secondo quanto trapelato, si tratta di un ottantenne scomparso da casa nella giornata di giovedì 28 settembre. Sul corpo non è stato alcun segno evidente di violenza, ma è stata disposta l'autopsia. 

Non è ancora chiaro, ad ora, se si sia trattato di un gesto volontario o di un tragico incidente. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trezzo, trovato un cadavere nel fiume Adda

MilanoToday è in caricamento