Cronaca Lorenteggio / Via dei Calchi Taeggi

Calchi Taeggi, assolto De Albertis: "Bonifiche di legge effettuate"

L'immobiliarista era accusato di non avere provveduto efficacemente contro i 2 milioni di metri cubi di rifiuti, prima di aprire i cantieri per i nuovi edifici

Area Calchi Taeggi: assolti gli imputati

L'area "Calchi Taeggi" venne bonificata correttamente. Assolti perché il fatto non sussiste l'immobiliarista Claudio De Albertis (anche presidente della Triennale) e altri dodici imputati, dopo che la Cassazione aveva rinviato in appello il procedimento. L'area Calchi Taeggi (zona Bisceglie) era stata usata per decenni come discarica per la città di Milano. Vi era stoccato sicuramente di tutto: due milioni di metri cubi di rifiuti di cui una parte tossica. De Albertis era imputato in qualità di amministratore delegato della Torri Parco Bisceglie Srl e accusato di non avere provveduto efficacemente a bonificare l'area.

Secondo il gup Simone Luerti, le bonifiche di legge sono state effettuate regolarmente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calchi Taeggi, assolto De Albertis: "Bonifiche di legge effettuate"

MilanoToday è in caricamento