Cronaca via Barzaghi

Rissa tra rom nel campo di via Barzaghi, 9 denunce

Pugni, schiaffi, bastoni, 8 romeni al pronto soccorso, nove romeni denunciati, tra cui anche un minore. Il vice sindaco De Corato: "Comportamenti inaccettabili"

Al campo nomadi autorizzato di via Barzaghi stanotte è scoppiata una lite tra due famiglie rom.
L'alterco tra i nuclei familiari sarebbe stato innescato da "futili motivi", come la mancata pulizia di un servizio igienico.
Pugni, schiaffi, bastoni la Polizia Locale in presidio notturno ha dovuto faticare non poco per calmare le acque.

IL BILANCIO - Nove denunce, tutti romeni tra cui un minore. In otto al Pronto soccorso, (madre e tre figli) da un lato e (padre e 3 figli dall'altro), per tutti prognosi tra i tre e i sei giorni.
La seconda famiglia ha approfittato dopo le cure mediche per allontanarsi dal campo nomadi, forse per paura di eventuali ritorsioni.

LE DENUNCE - In merito alla lite si è espresso fermamente il vice - sindaco di Milano De Corato"Questi sono comportamenti inaccettabili, puniti anche dal codice penale. Chi risiede nei campi autorizzati non può usare violenze, alzare le mani, minacciare gli altri ospiti. Che una famiglia se ne sia già andata è un bene".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa tra rom nel campo di via Barzaghi, 9 denunce

MilanoToday è in caricamento