rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Feltre / Via Passo Rolle

A 10 giorni dall'inaugurazione il nuovo campetto è già ridotto così

Vandali in azione al campetto, appena inaugurato, nei giardini Lucarelli

Scritte sui pali e a terra. Un canestro già "saltato". È durata poco la pace per il nuovo campetto da basket nei giarini Lucarelli di Milano, inaugurato una decina di giorni fa e già finito nel mirino dei vandali. A denunciarlo è il consigliere di municipio 3, Marco Cagnolati, che nei giorni scorsi aveva chiesto più controlli proprio per la nuova struttura nel quartiere Feltre. 

"Mi son sentito dire che non occorrono telecamere, chiusure notturne e cancellate, ma ecco il risultato di queste scelte", ha scritto in una nota. "I pali dei canestri sono gia stati scarabocchiati così come la pavimentazione del campo, alcune notti fa un canestro è stato vandalizzato. L'anello rotto, oltre che essere l'ennesima prova della stupidità umana e del bisogno segnalato di video sorveglianza e chiusura notturna dell'area, è dovuto anche al fatto che i materiali scelti fossero di pessima qualità: ferro e tabelloni troppo sottili per un canestro all'aperto usato da chiunque", ha proseguito il consigliere. 

"E ora il costo delle riparazioni sarà a carico della collettività, che dovrà pagare per scelte irrazionali e sbagliate - ha sottolineato -. Con le telecamere si sarebbe potuto risalire ai vandali, questi avrebbero avuto più remore e magari non avrebbero vandalizzato le strutture e con una chiusura notturna il controllo sarebbe stato ancora maggiore". 

Lo stesso Cagnolati, con una provocazione ma forse non solo, ha chiesto che il campetto venga immediatamente aggiustato e che le spese vengano fatte pagare ai "consiglieri, assessori e presidente che hanno votato contro" le sue richieste. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 10 giorni dall'inaugurazione il nuovo campetto è già ridotto così

MilanoToday è in caricamento