rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca via Bonfadini

Controlli dei carabinieri al campo rom di Bonfadini: trovate una pistola e auto rubate

L'arma e le auto sono state trovate nelle parti comune e sono state sequestrate

Una pistola, due macchine rubate, venti targhe - anche quelle rubate - e altri pezzi di auto. Eccolo il "tesoro" che i carabinieri hanno trovato lunedì mattina nel campo rom di via Bonfadini, passato al setaccio da ottanta militari con il supporto dell'elicottero

A renderlo noto è l'assessore alla sicurezza di regione Lombardia, Riccardo De Corato. Stando a quanto appreso, la refurtiva e l'arma sarebbero state trovate in una parte comune del campo e quindi per il momento non è stato possibile prendere provvedimenti contro nessuno. 

Il blitz - ha commentato De Corato - "certifica ancora una volta che l’area è ormai un fortino della malavita, una vera e propria isola criminale. Lo scorso mese di maggio - ha continuato l'assessore - ilc omune di Milano aveva annunciato l'installazione di un sistema di videosorveglianza e di lettura targhe veicoli per monitorare ingressi e uscite, il potenziamento dell'illuminazione perimetrale, l'avvio di azioni di contrasto ai furti di energia elettrica, lo sgombero delle aree occupate abusivamente e la rimozione di macerie e rifiuti speciali abbandonati lungo la strada. Ad oggi di questi sistemi e degli eventuali risultati raggiunti non abbiamo notizie".

"Oggi - ha concluso De Corato - dopo l'ennesimo blitz, l'unica soluzione è la sua chiusura. Non c'è altra strada per sanare una situazione da troppo tempo aperta". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli dei carabinieri al campo rom di Bonfadini: trovate una pistola e auto rubate

MilanoToday è in caricamento