Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Morsenchio / Via Romualdo Bonfadini

Sgombero di Bonfadini, le famiglie avevano proprietà immobiliari

La polizia ha sgomberato tre famiglie di sinti questa mattina dal campo rom di Via Bonfadini, perché risultati possessori di unità immobiliari sia a Milano che nella Marche e in Abruzzo. “Milano non può essere presa in giro dai nomadi” ha detto il vice sindaco De Corato

Le tre villette in muratura dove abitavano i 3 nuclei famigliari sinti, in tutto 19 persone, sono state abbattute dalle forze dell’ordine. Una quarta casa avrebbe dovuto essere abbattuta nel campo, ma non è stato possibile perché occupata da persone agli arresti domiciliari.

“E' il 145mo intervento in un campo rom ed è molto importante, perché è il primo grande intervento di abbattimento di villette abusive in un campo regolare. E dà l'avvio a una seconda fase che mira a un' ulteriore riduzione delle presenze dei rom abusivi sia nei campi regolari sia in quelli irregolari. Chi risiede nei campi autorizzati dal Comune non può disporre di altre proprietà” ha detto il vice sindaco De Corato.

Aggiornato alle 16.56 del 6 ottobre

Le tre famiglie che sono state allontanate questa mattina dal campo di Via Bonfadini sono tutte di origini sinti. Il motivo dell’operazione è da ricercare nel fatto che i tre nuclei sono risultati proprietari regolari di immobili.

A renderlo noto è stato il vice sindaco De Corato: “Da accertamenti patrimoniali è risultato che i sinti sono già proprietari di altre unità immobiliari sparse sul territorio nazionale, a Milano, nelle Marche e in Abruzzo”.

Il regolamento del Prefetto sugli accampamenti nomadi, vieta a chi possiede un’abitazione di vivere in un campo nomadi: “Milano non può essere presa in giro da nomadi che chiedono un'abitazione al Comune quando già ce l'hanno. Via dunque da quel campo. Non c'é spazio per chi tiene abusivamente i piedi in due scarpe” ha concluso De Corato.

Aggiornato alle 13.05 del 6 ottobre


Un parziale sgombero di un'area del grande insediamento rom in via Bonfadini, a Milano, è in corso da stamani nella periferia sud-est della città.

Agenti della Polizia locale, supportati da uomini della Polizia di Stato, stanno allontanando tre famiglie che non hanno rispettato i patti di legalità previsti per i residenti nel campo.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgombero di Bonfadini, le famiglie avevano proprietà immobiliari

MilanoToday è in caricamento