Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Bovisio Masciago, cane preso a bastonate perché abbaia troppo: caccia al responsabile

La padrona del cagnolino ha pubblicato le foto del suo cucciolo. Indaga la polizia locale

Il piccolo Billy

Una bastonata sul muso, tirata con grande crudeltà. E adesso Billy, un bastardino di piccola taglia che vive con i suoi padroni in una villetta di Bovisio Masciago - in Brianza -, rischia di restare cieco. Un occhio è perduto: troppo violento il colpo inferto sulla testa.

Ilenia C., la padrona del cane, ha reagito in modo molto forte: "Tu schifoso senza un minimo di cuore che hai fatto questo al mio piccolo, sappi che ti troverò. Credimi che appena avrò la prova dalle telecamere dei miei vicini, ti pentirai di quello che hai fatto”, ha scritto in un post affidato ai social.

È forte l’indignazione tra i residenti di Bovisio, con centinaia di commenti di solidarietà e indignazione sui social network. I veterinari stanno ancora lottando per salvare la vista al cagnolino, mentre la polizia locale sta passando al setaccio i fotogrammi di una telecamera puntata su via Lambro: il luogo dove il cane è stato picchiato. 

È probabile che qualcuno, infilando un bastone nel cancello e colpendo Billy, abbia voluto punire il cagnolino perché abbaiava troppo. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bovisio Masciago, cane preso a bastonate perché abbaia troppo: caccia al responsabile

MilanoToday è in caricamento