Cronaca Lambrate / Via Rombon

Milano, 5 cuccioli in un camion in viaggio dalla Moldavia: salvati dai ghisa, saranno adottabili

I cuccioli, quattro barboncini e un bulldog, sono arrivati dalla Moldavia a bordo di un camion

Hanno percorso quasi duemila chilometri chiusi in un trasportino all'interno di un camion. Poi all'arrivo, quando ormai erano disidratati e stremati, sono stati salvati. La polizia locale di Milano ha sequestrato e portato in salvo cinque cuccioli di cane trovati lo scorso venerdì all'interno di un tir in via Rombon. 

L'allarme è scattato quando alcuni residenti hanno segnalato ai ghisa la presenza di un camion con targa estera da cui il guidatore stava scaricando i cuccioli, "sistemati" all'interno di un trasportino.

I successivi controlli della Polizia Locale hanno stabilito che i cuccioli - quattro barboncini e un bulldog francese - erano sprovvisti di documentazione sanitaria, di microchip e di vaccinazione antirabbica: per questo, in base alle legge 201 del 2010, i cani sono stati considerati introdotti illegittimamente in Italia e sequestrati. 

I cagnolini, di poco più di due mesi e disidratati per il lungo viaggio dalla Moldavia, sono stati posti sotto sequestro sanitario per venti giorni e portati, in collaborazione con i veterinari dell’Ats, nel canile di via Aquila.

Il proprietario del camion, un cittadino moldavo 35enne, dovrà pagate quindici multe per un totale di ottomila euro. I cuccioli, tranne che l'uomo ne chieda il dissequestro - ma appare improbabile -, saranno dati in adozione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, 5 cuccioli in un camion in viaggio dalla Moldavia: salvati dai ghisa, saranno adottabili

MilanoToday è in caricamento