Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Sempione / Via Legnano

Presunti cani morti in parco Sempione, il Comune: "Fate analizzare i bocconi"

Decine di cani sarebbero morti in questi giorni al Parco Sempione. Monta la rabbia dei frequentatori. E Palazzo Marino spiega la procedura: "Fate le segnalazioni all'Asl e, se potete, raccogliete i bocconi"

Un cane deceduto dopo aver ingerito veleno

In settimana quasi una ventina di cani sarebbero morti avvelenati al Parco Sempione. La stima, per la quale non vi è alcuna ufficialità e riscontro oggettivo (non ci sono denunce all'Asl o carcasse ritrovate), viene fatta da diversi lettori e frequentatori dell'area verde che, stanchi di una situazione che va avanti da settimane, hanno segnalato la cosa al Comune di Milano. 

A MilanoToday sono arrivate dodici mail dello stesso tenore da lettori diversi.

Palazzo Marino ha risposto alle lamentele attraverso il profilo ufficiale di Facebook. Sul numero delle segnalazioni non c'è riscontro: "Abbiamo subito chiesto una verifica al Servizio tutela Animali, a cui non risulta alcuna segnalazione Asl di questo tipo", scrive piazza Della Scala.

Che spiega, poi, qual è la procedura corretta da seguire in questi casi. Al di là del dolore e della rabbia per la perdita dell'animale, bisogna avere "mente lucida" e raccogliere le prove: "In casi di sospetto di presunto avvelenamento la procedura prevede di raccogliere il boccone o portare direttamente l'animale avvelenato da un veterinario (privato o Asl) che invierà il campione all'Istituto Zooprofilattico per verificare l'effettivo avvelenamento. Il veterinario è anche tenuto a comunicare al sindaco l'avvelenamento sospetto o conclamato. In caso di avvelenamento conclamato il sindaco dovrà controllare l'area interessata e bonificarla. È quindi molto importante che i cittadini comunichino ad Asl o ai veterinari i propri sospetti, che devono essere però accompagnati da dei campioni da analizzare".

Nella serata di venerdì e poi ancora nella mattinata di sabato, la polizia locale si è recata in sopralluogo al Parco Sempione. Contemporaneamente il Comune di Milano ha subito chiesto agli autori dei vari post su Facebook di contattare l'Ufficio Animali senza però alcun riscontro nelle ore successive. Il Comune conferma quindi quanto già comunicato nel pomeriggio di venerdì, ovvero che non sussistono prove della morìa di cani di cui, però, si parla tanto nei social network.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presunti cani morti in parco Sempione, il Comune: "Fate analizzare i bocconi"

MilanoToday è in caricamento