Cronaca

Cani, gatti e pappagalli "reclusi" in casa di una 50enne: la scoperta dei carabinieri

La donna è stata denunciata per maltrattamento di animali

Repertorio

Ventiquattro animali costretti a vivere in casa di una donna in pessime condizioni dal punto di vista igienico-sanitarie. La donna, una 50enne casalinga, è stata denunciata per maltrattamento di animali.

L'intervento è stato effettuato dai carabinieri e da un veterinario dell'Asst a Busto Arsizio. I militari avevano ricevuto varie segnalazioni in proposito, su animali presunti maltrattati, ed effettivamente quello che si sono trovati davanti ha confermato i sospetti: 15 cani, 5 gatti e 4 pappagalli erano "rinchiusi" in casa.

Per la donna è scattata la denuncia mentre tutti gli animali sono stati sequestrati e affidati ad enti e associazioni specializzate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cani, gatti e pappagalli "reclusi" in casa di una 50enne: la scoperta dei carabinieri

MilanoToday è in caricamento