Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Stazione Centrale / Via Fabio Filzi

Marijuana terapeutica, in regione arriva un progetto del Pd

Sara Valmaggi: "Abbiamo accumulato troppi ritardi". E c'è anche la proposta di iniziativa popolare dei Radicali

Cannabis terapeutica anche in Lombardia?

Curarsi con la cannabis: in Lombardia non è ancora possibile poiché manca una apposita legge regionale, invece già approvata in undici regioni italiane (su venti). Per colmare questo vuoto normativo, il Partito democratico ha depositato un progetto di legge in consiglio regionale, firmato anche dal Patto civico. E' la seconda iniziativa del genere: il 28 gennaio 2016 era stato già depositato un progetto di legge ma questa volta di iniziativa popolare, con firme raccolte dai Radicali di Milano.

«In Lombardia si è già perso troppo tempo. Sono anni che diversi studi scientifici dimostrano l'utilità di principi attivi contenuti nella cannabis per alleviare il dolore e curare diverse malattie, ma purtroppo ci sono una serie di ostacoli che ne impediscono l'accesso a chi ne avrebbe bisogno», dichiara Sara Valmaggi, prima firmataria del progetto di legge. 

Il progetto del Partito democratico prevede un "piano terapeutico" redatto da uno specialista e da rinnovare ogni sei mesi, sulla base del quale il medico curante può prescrivere un farmaco a base di cannabis da acquistare presso una farmacia specializzata e da assumere al domicilio del paziente.

Finora la regione Lombardia aveva approvato (a gennaio 2016) un ordine del giorno (presentato dal Movimento 5 Stelle) che impegnava la giunta regionale a permettere l'uso di farmaci a base di cannabis per un numero molto ristretto di patologie (tra cui sclerosi multipla e sla) ed esclusivamente negli ospedali, a spese del servizio sanitario regionale. Sono però moltissime le malattie per le quali i medici ritengono efficace la cannabis a livello terapeutico. Una struttura militare a Firenze ha iniziato a coltivare canapa indiana per questo scopo, ma la procedura va a rilento e a "macchia di leopardo" nelle diverse regioni italiane.

Infine, è in discussione in parlamento una proposta di legge sulla cannabis legale, che prevede - oltre alla possibilità dell'autocoltivazione di modiche quantità di piante - anche la semplificazione delle procedure burocratiche per le terapie a base di cannabis.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marijuana terapeutica, in regione arriva un progetto del Pd

MilanoToday è in caricamento