rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Gorla / Viale Monza

Botti di Capodanno a Milano: tra gli ustionati ci sono due bambini

Sono dieci le persone che la notte di Capodanno sono rimaste ustionate a Milano. Nessuno di loro, per fortuna, in maniera grave. Tutti uomini: otto sono italiani e due stranieri. Tre sono i minorenni

Sono dieci le persone che la notte di Capodanno sono rimaste ustionate a Milano. Nessuno di loro, per fortuna, in maniera grave. Tutti uomini: otto sono italiani e due stranieri. Tre sono i minorenni.

Tra le persone che sono finite in ospedale a causa dei botti c'è anche un bambino di 9 anni. Il bimbo è arrivato al Niguarda con una lieve ferita ad un occhio. Per lui la prognosi è di cinque giorni. Nello stesso nosocomio sono state ricoverati un 57enne, per una bruciatura alla mano, e un 68enne.

Al San Paolo è arrivato un 59enne con una ferita alla gamba, venti giorni di prognosi. Al San Carlo sono stati ricoverati un giovane di 21 anni per ustioni al volto e ad una mano, un 22enne ferito ad un occhio e un ragazzino di 13 anni con una gamba ferita. 

Un 50enne ustionato al mento e un 34enne con una lieve ferita all'occhio sono stati medicati al Fatebenefratelli. 

Le forze dell'ordine invitano i cittadini a prestare molta attenzione con i pettardi non esplosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti di Capodanno a Milano: tra gli ustionati ci sono due bambini

MilanoToday è in caricamento