rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Cronaca Cagnola / Via Villapizzone

Capotreno aggredito, i tre restano in carcere. "Non c'entro, ho l'abbonamento"

Uno dei tre fermati si discolpa: "Ho visto solo dopo che il capotreno era stato aggredito col machete". E l'esecutore confesso: "Mi scuso"

Restano in carcere i tre ragazzi appartenenti alla gang latina MS13 arrestati con l'accusa di avere colpito col machete il capotreno di un convoglio del passante ferroviario di Milano, presso la stazione di Villapizzone, giovedì sera. Due di loro erano stati bloccati dopo poco, il terzo la notte successiva nella zona di Porta Genova, dopo l'identificazione attraverso le telecamere di sorveglianza del treno.

Il gip di Milano Gennaro Mastrangelo li ha interrogati domenica mattina e per tutt'e tre ha disposto il carcere. Ha convalidato il fermo solo per i due arrestati subito dopo l'aggressione, ovvero Jackson Jahir Lopez Trivino e José Emilio Rosa Martinez. Quanto al terzo bloccato, Alexis Ernesto Garcia Rojas, ha dichiarato al gip di essere estraneo all'aggressione: "Avevo l'abbonamento, c'è stato un litigio tra noi e lui ma io sono sceso e ho visto soltanto dopo che Martinez l'aveva colpito con il machete", ha dichiarato al giudice.

Quanto a Martinez, ha confermato la sua confessione e ha aggiunto di essere dispiaciuto e di scusarsi per l'aggressione. "Ero in stato confusionale a causa dell'alcol", ha aggiunto, "e volevo solo spaventarlo". Il giovane ha 19 anni e un figlio di 6 mesi. Secondo il suo legale, si è "dimostrato collaborativo e dispiaciuto per le conseguenze del suo gesto, di cui si è reso conto solo dopo perché quella sera era in stato confusionale per l'alcol ingerito e poi scosso dall'arresto".

Il giovane ha raccontato una "colluttazione tra il suo gruppo e il capotreno che aveva chiesto di esibire i biglietti". Lui allora - sono sempre le parole dell'avvocato - "ha iniziato a smanacciare col machete per spaventare il controllore e permettere all'amico di scappare". Il legale punta a trasformare l'accusa da tentato omicidio a lesioni gravi o gravissime.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capotreno aggredito, i tre restano in carcere. "Non c'entro, ho l'abbonamento"

MilanoToday è in caricamento