Cronaca

Addebiti alla carta di credito senza aver usato la macchina: Car2Go rimedia

Le scuse ufficiali dell'azienda e i minuti in regalo ai clienti danneggiati. «Si è verificato un errore tecnico durante l'elaborazione del servizio che ha causato il doppio addebito - spiega la società in una nota -. Non appena Car2go si è accorta dell'accaduto, tutti i team si sono messi al lavoro per capire la causa del problema

Un'auto del servizio car sharing

Tra il 10 e il 13 novembre 2014 diversi utenti Car2Go si sono visti addebitare sulle proprie carte di credito noleggi fantasma. 

L’azienda si è subito scusata ufficialmente, assicurando lo storno delle operazioni e 30 minuti di guida gratuita per viaggi futuri a ogni cliente danneggiato. «Si è verificato un errore tecnico durante l’elaborazione del servizio che ha causato il doppio addebito - spiega la società in una nota -. Non appena Car2go si è accorta dell’accaduto, tutti i team si sono messi al lavoro per capire la causa del problema, identificando i clienti interessati e attivando subito le contromisure necessarie per porvi rimedio e per impedire che l’accaduto possa ripetersi. Il problema è stato risolto. A titolo di parziale risarcimento del disagio arrecato, Car2go riconoscerà ai clienti colpiti 30 minuti di guida gratuita per viaggi futuri validi per 90 giorni nella propria città. L’accredito dei minuti gratuiti sarà visibile entro 2 giorni sull’account personale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addebiti alla carta di credito senza aver usato la macchina: Car2Go rimedia

MilanoToday è in caricamento