menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano, donna cerca di suicidarsi in casa: carabinieri la rianimano e le salvano la vita

Il dramma sabato sera in un appartamento del centro. Così i militari hanno salvato la donna

L'hanno riportata in vita. Letteralmente. Non si sono arresi neanche quando sembrava non ci fosse più niente da fare e alla fine hanno avuto ragione loro. Sabato sera "speciale" per due carabinieri del nucleo Radiomobile di Milano, che sono riusciti a salvare la vita a una donna che aveva deciso di farla finita. 

L'allarme è scattato verso le 21.30, quando il 112 ha inviato i militari in un appartamento in zona Brera perché la proprietaria dell'abitazione aveva appena inviato un messaggio all'ex marito per dirgli che era pronta a suicidarsi. Quando i carabinieri sono arrivati, hanno trovato il fratello della donna - che aveva cercato di impiccarsi con un cappio improvvisato -, che provava a soccorrere la vittima. 

Gli uomini del Radiomobile, senza perdere neanche un istante, hanno iniziato a praticarle il massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca e hanno subito chiesto l'intervento di un'ambulanza del 118 con la massima urgenza. 

Alla fine il cuore della donna ha ricominciato a battere e lei è stata trasportata all'ospedale Niguarda in codice rosso: era viva e si riprenderà. In casa i militari hanno trovato anche alcuni fogli che confermavano la sua intenzione di farla finita. Ma per fortuna loro sono arrivati giusto in tempo. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Isolata in Lombardia una nuova (e rarissima) variante di covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento