Cronaca

600 euro al mese per i ragazzi che escono dal carcere minorile Beccaria

Il progetto - finanziato da Fondazione Cariplo - servirà a dare "respiro" a venti giovani all'anno, per evitare che tornino subito a commettere reati

Il carcere Beccaria

Seicento euro al mese per i ragazzi che escono dal carcere minorile Beccaria. Un vaucher, una specie di reddito di (re)inserimento, per far sì che questi giovani non tornino a commettere immediatamente reati. Il progetto si chiama "Credito al futuro" ed è stato fortemente voluto da don Gino Rigoldi, storico cappellano del carcere, che conosce perfettamente la realtà e la vita dei reclusi e anche di che cosa hanno bisogno, fuori dalle mura. 

Fondamentale il contributo all'operazione da parte di Fondazione Cariplo. Ai ragazzi verrà consegnata una carta di credito ricaricabile su cui verranno versati 300 euro ogni due settimane, per quattro mesi. In tutto saranno venti i beneficiari ogni anno. Il progetto è già partito con la prima carta consegnata. In realtà sono tra i 200 e i 300 i giovani che "transitano" ogni anno dal Beccaria e quasi tutti hanno alle spalle una situazione familiare di forte difficoltà economica. 

In carcere, grazie a don Rigoldi e agli operatori, effettuano un percorso di inserimento che - data la giovane età - è soprattutto di convincimento che si può vivere secondo modelli differenti, onesti, armoniosi. Ma poi, usciti, tornano in contesti di disagio, di ristrettezza, di precarietà, di marginalità: tornano in ambienti familiari in cui non c'è lavoro, in quartieri difficili, tornano alle vecchie amicizie negative. Secondo don Rigoldi, spesso vince l'urgenza di portare denaro in casa, accompagnata dall'impossibilità a trovare un impiego. 600 euro al mese per quattro mesi costituiscono quindi una forma di "respiro", almeno per alcuni di loro. 

Ma questo denaro non viene erogato in cambio di niente. Ogni mese il giovane verrà sottoposto ad una verifica e, se non si è impegnato nello studio o nella ricerca di un lavoro, la carta di credito gli verrà tolta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

600 euro al mese per i ragazzi che escono dal carcere minorile Beccaria

MilanoToday è in caricamento