Cronaca

Cadorna, sette carte di credito clonate in tasca: arrestato

Il giorno prima il 31 enne malese aveva provato a comprare con le carte incriminate da Gucci in via Montenapoleone. In totale avrebbe fatto acquisti per 2500 euro

Acquisti per 2500 euro e tanti altri acquisti non andati a buon fine. Per un 31enne malese però la “pacchia” è finita ieri nei pressi della metropolitana Cadorna. Qui infatti è stato arrestato con in tasca 9 carte di credito di cui ben sette clonate.

A mettere la polizia sulle tracce dell'uomo è stata una denuncia scattata il giorno prima quando il malese aveva provato a fare acquisti da Gucci in via Montenapoleone.

Il 31enne aveva infatti provato a fare spese nella boutique per un totale di 3mila euro nella giornata di venerdì ma, al momento del pagamento, la carta di credito aveva dato problemi e il commesso aveva chiamato la Polizia.


L'uomo era però riuscito a fuggire, abbandonando sul bancone la tessera. Lo stesso agente che aveva raccolto denuncia e descrizione del soggetto lo ha individuato e fermato ieri mattina in centro, nel corso di un'attività antiabusivismo in borghese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadorna, sette carte di credito clonate in tasca: arrestato

MilanoToday è in caricamento