menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mliano

Mliano

Milano, parcheggiare a casa costa 250 euro se non sei residente

I cittadini domiciliati a Milano e non residenti dovranno pagare una sorta di tassa di 250 euro per avere il cartellino per poter parcheggiare 'gratuitamente' nelle aree di appartenenza

I cittadini domiciliati a Milano e non residenti dovranno pagare una sorta di tassa di 250 euro per avere il cartellino per poter parcheggiare 'gratuitamente' nelle aree di appartenenza.

La novità, che prenderà il via dal prossimo 1° gennaio sta facendo discutere molto. Se ne lamentano i dipendenti dell'anagrafe che ogni giorno parlano con i cittadini. La nuova stangata infatti coinvolge 20mila persone, molti delle quali non sono al corrente della normativa.

"La delibera comunale è dello scorso luglio - ha spiegato Giovanni Aurea, delegato Usb della polizia municipale, che raccoglie anche le segnalazioni degli addetti dell’Anagrafe al quotidiano Il Giorno - ma adesso arrivano le conseguenze. Non c’è stata abbastanza informazione, la gente non lo sa".

Secondo il Comune si tratta di una questione di equità. I domiciliati non residenti, che pagano le tasse altrove, usufruiscono di un servizio pagato da chi invece a Milano risiede.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento