Cronaca

Sorpreso al parchetto con 30 dosi di hashish: "baby pusher" arrestato dai carabinieri

È successo a Carugate, il giovane è stato sorpreso al Parco Centro

Immagine repertorio

Era al parchetto e aveva trentuno dosi di hashish in tasca. L'epilogo? Le manette con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. È successo nella serata di mercoledì 30 maggio al "Parco Centro" di Carugate, nel milanese; nei guai un ragazzino di 15 anni, studente delle scuole superiori.

Il giovane — come riportato in una nota dei carabinieri di Vimercate — è stato sorpreso dai militari durante un controllo del territorio. La droga è saltata fuori durante la perquisizione. Non solo: a casa sua gli investigatori hanno trovato altri 25 grammi della sostanza.

Per lui sono scattate le manette ed è stato accompagnato nel carcere minorile Cesare Beccaria di Milano. Secondo quanto riportato dai carabinieri in una nota il 15enne avrebbe venduto la sostanza stupefacente a studenti suoi coetanei.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso al parchetto con 30 dosi di hashish: "baby pusher" arrestato dai carabinieri

MilanoToday è in caricamento