Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Via Milano

Stalker scarcerato dopo 24 ore, torna dall'ex e devasta le auto di casa

La storia è avvenuta a Carugate, Milano

Carabinieri

Era stato arrestato per atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale ma dopo un giorno di carcere era stato rimesso in libertà dal tribunale di Monza, pur convalidando l'arresto. A quel punto l'uomo, non pago, si è presentato in casa della sua ex fidanzata a Carugate (Milano) e ha dato devastato le auto di tutti i suoi famigliari.

I carabinieri della Compagnia di Vimercate, chiamati dai vicini, aggrediti a loro volta dall'ex ossessionato, hanno arrestato l'uomo, un operaio 35enne, italiano e con un precedente per furto.

Secondo la ricostruzione dei militari, venerdì sera l'uomo si è presentato a casa della donna, una 27enne italiana, e ha scagliato la propria auto contro le auto posteggiate nel cortile (vetture dei parenti e dei vicini di casa della donna), ripetutamente.

Quattro residenti sono scesi per cercare di fermarlo e ne nata una colluttazione terminata solo con l'arrivo delle gazzelle: adesso le accuse sono lesioni, minacce, violazione di domicilio e stalking. 

La storia tra i due è finita da tempo ma l'uomo non si è mai rassegnato: già a giugno la donna lo aveva denunciato per atti persecutori, anche se poco tempo dopo aveva ritirato la denuncia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalker scarcerato dopo 24 ore, torna dall'ex e devasta le auto di casa

MilanoToday è in caricamento