menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gay, Milano avrà la "Casa dei Diritti"

Lo sportello aprirà in autunno: lo ha annunciato l'assessore alle politiche sociali Majorino

Milano avrà una 'Casa dei Diritti': ad annunciarlo, nel corso della conferenza stampa per la 'Milano Pride Week', è stato l'assessore alle Politiche sociali del Comune, Pierfrancesco Majorino. Nella struttura, che aprirà in autunno in uno spazio comunale ("e sarà quindi a costo zero", ha tenuto a precisare l'assessore), oltre ad ospitare associazioni, verranno coordinate attività di prevenzione e contrasto alla discriminazione e nascerà anche uno sportello Lgbt (lesbiche, gay, bisex e transgender).

"In autunno ci sarà l'apertura della 'Casa dei Diritti' - ha detto Majorino nel corso del suo intervento -, dove troverà spazio anche uno sportello contro le discriminazioni di identità di genere e orientamento sessuale per tutelare e difendere i diritti di tutti i cittadini". Lo sportello sarà realizzato in collaborazione con l'Unar (l'Ufficio nazionale per la promozione della parità di trattamento e la rimozione delle discriminazioni fondate sulla razza o sull'origine etnica), con cui l'amministrazione comunale ha sottoscritto nel 2011 un protocollo di intesa della durata di tre anni.

(Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento