rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Stadera / Via Stadera

Case popolari, accordo Caritas-Comune: 250 alloggi saranno ristrutturati e assegnati

Manca solo qualche dettaglio e il sì della regione Lombardia

Presto la Caritas ristrutturerà appartamenti sfitti di proprietà del comune di Milano per poi affittarli a basso prezzo. Mancano solo gli ultimi dettagli e il sì della regione, ma il più è fatto. Si parla di 250 alloggi comunali, attualmente vuoti e da ristrutturare, dislocati in diversi quartieri della città, dai 50 agli 80 metri quadri.

Le ristrutturazioni costeranno circa 20-25 mila euro ad alloggio. Poi gli appartamenti verranno assegnati entro fine 2015 a famiglie in difficoltà, a fronte di canoni di locazione bassi (si parla di 150-300 euro al mese). Le assegnazioni saranno effettuate dalle cooperative materialmente impegnate nel progetto, come la Fondazione San Carlo.

Per avviare il procedimento è però necessario il sì della regione, visto che si tratta di appartamenti oggi inseriti all'interno del patrimonio di edilizia residenziale pubblica. Dovrebbero essere stralciati dall'elenco erp, ma serve il parere favorevole del Pirellone. Solo questione di tempo, perché non vi dovrebbero essere ostacoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case popolari, accordo Caritas-Comune: 250 alloggi saranno ristrutturati e assegnati

MilanoToday è in caricamento