Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Morosi incolpevoli: contributo una tantum di 1.200 euro

Il contributo di solidarietà attraverso un bando che durerà un mese: tutte le informazioni

Case popolari a Milano

Durerà un mese, dal 12 settembre al 12 ottobre, il bando per i contributi di 1.200 euro in favore dei "morosi incolpevoli", cioè coloro che - inquilini delle case popolari nel territorio comunale - non riescono in tutto o in parte a pagare il canone di locazione perché, ad esempio, hanno perso il lavoro.

Il 60% del contributo servirà a sanare la morosità pregressa, il resto riguarderà le spese per i servizi comuni nel 2016. Il contributo sarà erogato fino ad esaurimento in base ad una graduatoria stabilita con criteri Isee-Erp. Il contributo potrà essere erogato a chi vive da almeno 18 mesi in case popolari ed è inserito nelle "fasce di protezione". Inoltre la morosità complessiva non deve superare 4 mila euro. L'inquilino dovrà anche sottoscrivere un piano di rientro dalla morosità (qui le informazioni complete).

Le domande devono essere presentate negli sportelli dei Municipi. Il contributo di solidarietà è stato stabilito dalla regione Lombardia con delibera del 25 luglio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morosi incolpevoli: contributo una tantum di 1.200 euro

MilanoToday è in caricamento