menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Novità sulle case popolari

Novità sulle case popolari

Case popolari del comune: Palazzo Marino vuole affidarle a Mm

Dopo la disdetta di Aler si fa sempre più probabile la gestione diretta dei 28 mila alloggi che il comune possiede

A Milano le case popolari sono tutte gestite da Aler, ma non sono tutte di proprietà di Aler: alcune sono del comune di Milano. 28 mila alloggi circa. Dopo qualche anno di frizioni tra Palazzo Marino e viale Romagna, Aler ha dato disdetta della convenzione. A fine anno scade il contratto. E il comune deve pensare a come gestire gli alloggi di sua proprietà.

Come già annunciato da qualche mese, l'amministrazione è propensa a "fare in casa", servendosi della partecipata Mm, piuttosto che indire una gara per trovare un soggetto privato. Tramontata fin da subito, invece, la terza strada, ovvero costituire insieme alla regione una società del tutto nuova, che non ereditasse i debiti di Aler.

La gestione diretta darebbe al comune voce in capitolo per dare segnali (politici e concreti) di una sterzata e di un nuovo approccio all'emergenza casa a Milano. Per questo motivo è stato convocato - riferisce Repubblica - un vertice tra il sindaco e gli assessori interessati da una parte e i segretari e capigruppo dei partiti di centrosinistra dall'altra.

In questa strategia, Mm potrebbe dare un valore aggiunto prezioso, sia per il know-how in tema di ristrutturazioni edilizie, sia per la parte amministrativa. Restano comunque fuori da questo discorso gli alloggi di proprietà diretta di Aler. Tra cui, anche, il quartiere San Siro, tristemente noto nell'estate 2014 per uno spaventoso boom di occupazioni abusive gestite dal racket.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento