Cronaca Città Studi / Viale Romagna

Ha 2 appartamenti e reddito per 76 mila euro, ma certifica solo un contributo comunale

Uno dei casi più eclatanti di inquilini di case popolari che autocertificano redditi molto bassi e non pagano il canone

Case popolari a Milano

Aler ha presentato un piano di recupero della morosità, un vero e proprio "flagello" per i conti dell'azienda: secondo il documento presentato, le risorse sottratte sono nell'ordine del 40-50%. Lo sforzo è soprattutto teso ad inviare i morosi "colpevoli", quelli cioè che non solo non pagano servizi o canoni, ma risultano tutt'altro che disagiati dal punto di vista economico.

I morosi sono attualmente 16 mila, per un importo totale di 150 milioni di euro. Le famiglie morose verranno verificate confrontando i redditi autocertificati con quanto risulta dalle banche dati disponibili. Un manager del credito affronterà i casi più incerti e potrà anche effettuare sopralluoghi nell'abitazione dell'inquilino moroso, per potersi rendere conto di persona delle sue condizioni socio-economiche.

Sono già stati effettuati 500 sopralluoghi rilevando 150 situazioni di morosità colpevole e 200 situazioni di morosità incolpevole. "Aler ha l'obbligo di inoltrare denuncia quando rileva differenze fra quanto dichiarato e quanto accertato", fa sapere l'azienda sottolineando che la falsa autocertificazione è un illecito penale. E sono state 20 le denunce in questa fase.

Tra gli esempi più clamorosi, il caso di un inquilino che aveva autocertificato soltanto un contributo del comune, per 3 mila euro, ma in realtà è risultato proprietario di due appartamenti a Milano e gode di un reddito immobiliare di 76.597 euro. Altro caso: autocertificazione di reddito per 6.664 euro. Ma poi Aler scopre che ha un lavoro dipendente con reddito annuo di 42.327 euro. E ancora, un'autocertificazione di redditi immobiliari per 11.300 euro. Invece questi ammontano a 142 mila euro.

Casi, questi, in cui Aler avvierà anche la procedura di decadenza dall'assegnazione dell'alloggio. Per chi, moroso, desidera rientrare, è stata attivata una "task force" per concordare piani individuali di rientro studiati ad hoc.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha 2 appartamenti e reddito per 76 mila euro, ma certifica solo un contributo comunale

MilanoToday è in caricamento