Cronaca San Siro / Via Bernardo Zamagna

Case popolari Aler, i morosi sono 27 mila

Verranno distinti i colpevoli da chi non ce la fa più a pagare per ragioni economiche

Lotta alla morosità da parte di Aler

Quanti sono i "morosi" delle case di Aler? Quasi 27 mila. Una cifra impressionante, che da sola spiega (anche se non completamente) il "buco" di bilancio di Aler Milano. Si tratta del 43% sul totale. Naturale che il piano di risanamento, annunciato dalla giunta Maroni ad inizio dicembre (con un investimento iniziale di 66 milioni di euro), passi anche dal recupero della morosità. L'obiettivo dell'assessore alla casa Paola Bulbarelli è scendere fino a un più fisiologico 13%.

Distinguendo, però, tra morosità "colpevole" e "incolpevole". Quest'ultima riguarda le situazioni di persone che vorrebbero pagare ma non ce la fanno più, ad esempio dopo avere perso il posto di lavoro. Le famiglie con difficoltà economica certificata sono circa 10 mila. Fondi e sostegni per pagare l'affitto della casa popolare sono quasi azzerati per i tagli.

I morosi "incolpevoli" verranno contattati dall'azienda per verificare la possibilità di un "piano di rientro". Nel caso in cui nemmeno questo fosse possibile, per loro verrà chiesto esplicitamente un sostegno reddituale. I morosi "colpevoli" andranno incontro, invece, ad un percorso giudiziario fatto di sfratti, decreti ingiuntivi e pignoramenti. Prima, occorre distinguere con precisione. Per questo motivo, Aler accederà agli archivi dell'Inps e del pubblico registro automobilistico, mentre già oggi può leggere i dati dell'anagrafe tributaria e dell'agenzia del territorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case popolari Aler, i morosi sono 27 mila

MilanoToday è in caricamento