rotate-mobile
Cronaca

Case popolari, Cecchetti (Lega): "Tetto del 5% per extracomunitari"

Il consigliere regionale del Carroccio interviene sulle case popolari dopo la ricerca del Politecnico: "Troppi stranieri scavalcano i lombardi, innalzare gli anni di residenza e mettere un tetto"

Fabrizio Cecchetti (consigliere regionale della Lega) riprende lo studio del Politecnico e della Cisl sulle case popolari per tornare a proporre un favore ai residenti nelle liste d'attesa. "C'è un numero esorbitante - commenta l'esponente del Carroccio - di domande presentate da parte degli immigrati: il 35% del totale, di cui il 10,6% riguardano i ricongiungimenti familiari".

Secondo Cecchetti, vista la situazione generale di crisi economica, sarebbe necessario invertire la rotta e "impedire agli ultimi arrivati di scavalcare i lombardi grazie a nuclei familiari più numerosi". Per questo motivo Cecchetti propone di innalzare da 5 a 15 gli anni di residenza continuativa e di fissare un tetto del 5% per gli extracomunitari.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case popolari, Cecchetti (Lega): "Tetto del 5% per extracomunitari"

MilanoToday è in caricamento