rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Lorenteggio / Via Privata Francesco Gonin

Arrivano nuove case popolari: collocate 150 persone

L'assessore Castellano ha inaugurato un nuovo palazzo di edilizia residenziale pubblica in Via Gonin. Già assegnati molti appartamenti, saranno gestiti dall'Aler

L'assessore Lucia Castellano (Casa e Lavori pubblici) ha inaugurato oggi un nuovo stabile Erp, cioè di ediliza residenziale pubblica, in via Gonin 30. E' un palazzo di 48 nuovi alloggi realizzato dal comune con l'aiuto di un finanziamento statale di 3 milioni e 800mila euro. Sono già stati assegnati 39 alloggi - dai bilocali ai quadrilocali - che ospiteranno in totale 154 persone, di cui 65 minorenni, di vari "tipi familiari": dai single alle coppie con figli. Questo nuovo immobile, ha spiegato il Comune, è stato edificato su un'area acquisita gratis all'interno del progetto di riqualificazione urbana.

"Sono molto contenta - ha commentato l'assessore Castellano -, questa è la prima di una lunga serie di inaugurazioni che porteremo avanti perché abbiamo interesse a riqualificare i quartieri di Milano e a combattere il fenomeno delle case sfitte. Oggi diamo un segnale di attenzione alla città: 48 nuovi alloggi per le famiglie che aspettano in graduatoria".


Il piano di riqualifica delle aree industrali dismesse tra via Lorenteggio, via Gonin e via Giordani, prevede la nascita di un nuovo quartiere multifunzionale, cioè con residenze, negozi, verde e servizi pubblici. Le case saranno affidate al 50% all'edilizia libera, al 25% all'ediliza convenzionata e al 25% a quella pubblica. Il nuovo immobile di via Gonin 30 sarà gestito dall'Aler, che sta facendo firmare i contratti a canone sociale per chi è in possesso dei requisiti Erp. E i nuovi inquilini saranno aiutati dal servizio "SpazioAbitare" ad entrare nel nuovo quartiere.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrivano nuove case popolari: collocate 150 persone

MilanoToday è in caricamento