menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Caserma Perrucchetti (immagine repertorio)

Caserma Perrucchetti (immagine repertorio)

Milano, il comune incassa 63 milioni vendendo 15 caserme allo Stato

Cedute cinque stazioni dei carabinieri e dieci commissariati di polizia

Un totale di 63,2 milioni di euro è stato incassato dal Comune di Milano grazie alla vendita di 15 caserme, attualmente in uso alle forze dell'ordine, allo Stato. L'atto di compravendita è stato siglato dall'amministrazione comunale e da Invimit Sgr, società immobiliare controllata dallo Stato.

Delle 15 caserme cedute, cinque sono stazioni dei carabinieri e dieci commissariati di Polizia. "Ci è sembrato molto utile vendere degli immobili che non rientrano nei programmi di utilizzo per le nostre funzioni istituzionali e che quindi continueranno nel tempo ad ospitare le forze dell'ordine", ha evidenziato l'assessore al Demanio, Roberto Tasca.

La vendita è stata fata approfittando di una possibilità prevista dall'ordinamento vigente, "perseguendo così l'interesse economico del Comune e garantendo la continuità del lavoro prezioso di chi si occupa della nostra sicurezza", come ha voluto specificare Tasca.

Delle 15 caserme cinque sono stazioni dei Carabinieri e dieci commissariati di Polizia. Si tratta delle stazioni dell'Arma della Barona, Gratosoglio, Porta Nuova, Greco e Musocco. I commissariati invece sono quelli di Villa San Giovanni, Mecenate, Primaticcio, Bonola, Comasina, Lambrate, Porta Genova, Quarto Oggiaro, Scalo Romana e Certosa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

Attualità

È stato creato un giardino zen in pieno centro a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento