Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Cassano d'Adda

Terrorizzata davanti ai figli dal marito che tenta di sfondare la porta di casa a calci

È successo a Cassano d'Adda nella serata di martedì 16 luglio, arrestato un 50enne

Immagine repertorio

Prima ha cercato di abbattere la porta di casa a calci, poi è salito sul terrazzo sfruttando la grondaia e lì ha cercato di entrare attraverso una porta finestra. Tutto questo in una casa dei servizi sociali in cui la moglie si era appena trasferita insieme ai figli minorenni. E per lui sono scattate le manette con l'accusa di "maltrattamenti in famiglia". È successo nella serata di martedì 16 luglio a Cassano d'Adda, nei guai un 50enne marocchino già noto alle forze dell'ordine.

A chiamare i carabinieri è stata proprio la donna, terrorizzata dai comportamenti del marito. Quando le forze dell'ordine sono arrivati sul posto hanno trovato il 50enne sul terrazzo dell'abitazione. Non era la prima volta che l'uomo si mostrava minaccioso nei confronti della donna: i militari hanno accertato che alcuni giorni prima la donna aveva denunciato un episodio di minaccia verbale da parte del marito per questioni di gelosia e che già nel 2010 il coniuge si era reso protagonista di analoghe violenze, senza tuttavia ripetere tali condotte fino ad oggi.

Il 50enne è stato ammanettato e accompagnato nella casa circondariale di San Vittore a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrorizzata davanti ai figli dal marito che tenta di sfondare la porta di casa a calci

MilanoToday è in caricamento