menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Polizia (foto di repertorio)

Polizia (foto di repertorio)

Guardia e cassiere complice rubano carrelli di merce al supermercato: arrestati

Prendevano i prodotti dagli scaffali del Carrefour senza pagare e poi riempivano i bagagliai delle proprie auto

Al Carrefour di Rho una guardia non armata, con la complicità un cassiere, prendeva i prodotti dagli scaffali del supermercato, riempiva il carrello e, senza pagarli, li depositava nel bagagliaio. È quanto constatato dalla polizia di Rho Pero, che nella notte tra il 10 e l'11 luglio, verso le 2, è accorsa al supermercato dopo la segnalazione degli addetti alla sicurezza del luogo. Questi ultimi, infatti, si erano accorti che i due uomini avevano sottratto della merce per nasconderla nelle proprie auto.

L'autore materiale del furto, in particolare, era una guardia non armata che indossava la divisa della società di vigilanza privata Mondiapol ed era nota agli addetti alla sicurezza per aver lavorato in altri punti vendita Carrefour. Il 51enne era entrato al Carrefour di via Pietro Mascagni,  aveva fatto la spesa e, senza passare dalla cassa per pagare, aveva oltrepassato la linea anti taccheggio senza che l'allarme suonasse.

Subito dopo l'uomo aveva svuotato il carrello nel bagagliaio della propria auto, di cui gli addetti alla sicurezza avevano potuto segnare il numero di targa. In seguito la guardia era rientrata nel supermercato per ripetere l'operazione nello stesso modo, ma all'uscita aveva depositato i prodotti in un'altra macchina, che da verifiche è risultata essere di proprietà del cassiere del supermercato, il quale, evidentemente, agiva come suo complice disattivando l'allarme antitaccheggio.

Dopo aver sorpreso l'uomo a nascondere i prodotti nelle due auto, gli addetti alla sorveglianza hanno chiesto l'intervento degli agenti della Polizia di Stato, che una volta arrivati sul posto hanno potuto accertare il furto. La guardia non armata di Mondiapol e il cassiere dipendente Carrefour, rispettivamente abitanti di Cesano Maderno e Trezzano sul Naviglio, si erano messi d'accordo per prelevare i prodotti del supermercato senza pagarli. Nei bagagliai delle rispettive macchine i poliziotti hanno rinvenuto tutta la merce sottratta, per un valore totale di 350 euro. I due complici sono stati arrestati per furto aggravato e continuato in corso tra loro e condotti al carcere di San Vittore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento