Cronaca

Cassina de' Pecchi, fallito il colpo notturno all'azienda agricola

In cinque, vestiti di nero per essere invisibili nella notte, hanno tentato il furto in un'azienda agricola. Ma la proprietaria si è accorta dei rumori e ha chiamato il 112. Inutile la fuga dei malviventi

Si erano organizzati bene, in modo che ciascuno dei cinque avesse un ruolo preciso. Ma il meccanismo che sarebbe servito a derubare un'azienda agricola di Cassina de' Pecchi, nel milanese, non ha funzionato e i malviventi sono stati arrestati.

Dopo essere arrivati alla cascina a bordo di una Seat Toledo con targa tedesca, uno della banda è rimasto fuori a fare il palo e i quattro complici hanno prima scavalcato la recinzione e poi si sono introdotti all'interno dei locali commerciali. Ma la padrona ha sentito i rumori e ha chiamato il 112.

  I cinque si erano vestiti di nero per mimetizzarsi meglio con la notte  


All'arrivo dei carabinieri il palo si è dato alla fuga in mezzo ai campi, tentando di far perdere le proprie tracce nel buio, ma è stato raggiunto e arrestato. Stessa sorte per gli altri componenti della banda, tutti cittadini rumeni fra i 22 e i 28 anni. Si erano vestiti di nero per mimetizzarsi meglio con la notte.

I cinque, adesso, dovranno rispondere di concorso in tentato furto aggravato. Nessun danno economico all'azienda agricola.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassina de' Pecchi, fallito il colpo notturno all'azienda agricola

MilanoToday è in caricamento