Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Milano, a Natale ogni euro donato per "Cena sospesa" raddoppia

Per ogni euro lasciato nelle teche dai clienti dei ristoranti milanesi che hanno aderito all'iniziativa, un altro euro sarà infatti aggiunto dagli enti promotori

Il refettorio di Greco

Durante le feste natalizie la "Cena sospesa" raddoppia. Per ogni euro lasciato nelle teche dai clienti dei ristoranti milanesi che hanno aderito all'iniziativa, un altro euro sarà infatti aggiunto dagli enti promotori. Le offerte, raccolte dai volontari di Caritas Ambrosiana e convertite in normali buoni pasto, consentiranno alle persone in difficoltà di consumare un pranzo, una cena o acquistare generi alimentari. L'iniziativa durerà dal 25 dicembre al 3 gennaio, poi proseguirà come avvenuto fino ad ora.

Lanciata durante Expo Milano 2015, "La Cena Sospesa" (che nel nome rievoca la tradizione partenopea del caffè sospeso) ha raccolto fino al 18 dicembre circa 10mila euro che hanno consentito a Caritas Ambrosiana di distribuire un migliaio di buoni pasto. I destinatari dell'iniziativa sono state, in particolare, 21 persone, la metà delle quali sotto i 30 anni, tutte disoccupate che hanno perso il lavoro negli anni passati e sono ora inserite nei corsi di riqualificazione professionale.

"Abbiamo scelto di aiutare in particolare chi è stato colpito dalla crisi ma sta cercando di rialzarsi. I ticket che distribuiamo grazie alle offerte integrano altri aiuti erogati dai nostri servizi e permettono di costruire interventi personalizzati. Un piccolo gesto, semplice e discreto, diventa un grande sostegno a chi si trova momentaneamente in difficoltà" ha commentato Luciano Gualzetti, vicedirettore di Caritas Ambrosiana.

"Se c'è un periodo che, anche dal punto di vista simbolico, può essere significativo per valorizzare le caratteristiche di responsabilità sociale di un'impresa - ha rilevato Lino Stoppani, presidente di Fipe ed Epam - è, nelle sue diverse modalità, proprio quello del Natale. La prosecuzione, da parte di diversi ristoranti milanesi, dell'esperienza de 'La Cena sospesa' è un aiuto, appunto un esercizio di responsabilità: per continuare a favorire quei gesti concreti di generosità capaci di venire incontro al disagio delle tante persone che stanno affrontando un momento di difficoltà".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, a Natale ogni euro donato per "Cena sospesa" raddoppia

MilanoToday è in caricamento