Cronaca

Parco del Ticino: la Finanza scopre centro Ippico 'fantasma'

Un Centro ippico, completamente sconosciuto al fisco e sprovvisto di tutte le autorizzazioni sanitarie

Un Centro ippico, completamente sconosciuto al fisco e sprovvisto di tutte le autorizzazioni sanitarie e delle licenze di esercizio, è stato scoperto dalla Guardia di Finanza di Vigevano (Pavia) all'interno del Parco del Ticino. La struttura, che si estende su oltre 15.000 metri quadrati, ospita una ventina di cavalli.

Le indagini hanno consentito di accertare che l'attività posta in essere ha generato, negli ultimi due anni, ricavi occultati all'erario per oltre 40.000 euro ed una evasione dell'Iva di poco inferiore ai 30.000 euro.

Il Centro, attivo da diversi anni, ha un campo attrezzato per il percorso ad ostacoli, un maneggio scoperto, un maneggio coperto con tanto di tribuna e porticato, scuderie, spogliatoi e servizi destinati ad accogliere e curare gli animali. Numerosi sono anche i corsi di equitazione organizzati nell'ambito dei 'centri estivi' e rivolti, principalmente, a bambini delle scuole elementari e medie e dei concorsi interregionali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco del Ticino: la Finanza scopre centro Ippico 'fantasma'

MilanoToday è in caricamento