Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Via per Cesate

Il centro massaggi cinese (con sesso a pagamento) che sfidava il covid

Denunciato il titolare di un centro massaggi di Garbagnate, già chiuso in passato

Il centro

Formalmente, sulla carta, un centro messaggi. Nella realtà, secondo i militari, un luogo di prostituzione. Nel weekend, i carabinieri di Garbagnate Milanese hanno denunciato a piede libero un uomo di 47 anni, cittadino cinese, che deve rispondere del reato di favoreggiamento della prostituzione. 

Gli investigatori, al termine di una rapida indagine portata a termine con sopralluoghi e riscontri, hanno accertato che il 47enne - proprietario di un centro massaggio di via per Cesate - impiegava nei locali una connazionale 45enne che si prostituiva per soldi, oltre a non avere alcun titolo per svolgere il lavoro di massaggiatrice. 

Stando a quanto riferito in una nota dai carabinieri, in passato il titolare del "negozio" era già finito nei guai. Il locale era stato infatti chiuso per 5 giorni per la violazione delle norme per prevenire il contagio da covid 19. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centro massaggi cinese (con sesso a pagamento) che sfidava il covid

MilanoToday è in caricamento