Cronaca Lorenteggio / Via Luigi Mengoni

Bisceglie, don Rigoldi (Comunità Nuova) fonda il nuovo "hub" dell'accoglienza

Aperto in convenzione con il comune di Milano nelle vicinanze del carcere minorile Beccaria

don Rigoldi

Apre in estrema periferia un centro polifunzionale di solidarietà e accoglienza, grazie alla Onlus Comunità Nuova, fondata da don Gino Rigoldi. L'hub si trova in via Mengoni 3, in zona Bisceglie, molto vicino al carcere minorile Beccaria. Il centro, di proprietà del comune di Milano e affidato in gestione alla Onlus tramite una convenzione, si compone di quattro edifici che ospiteranno attività di assistenza, formazione, orientamento professionale e accoglienza, offrendo anche servizi per il quartiere e la città.

Quattro le aree principali di attività: "home" (comunità educativa per bambini, comunità genitori-bambini e quindici unità abitative di housing sociale temporaneo), "work" (laboratori e aule per la formazione, un negozio e una ciclofficina), "event" (due location per ospitare eventi da 25 a 400 persone) e "office" (con le sedi della Onlus, della cooperativa sociale con lo stesso nome, di Bir - Bambini in Romania Onlus - e della Fondazione don Gino Rigoldi).

"Con la nascita di questo centro - ha detto Pierfrancesco Majorino, assessore alle Politiche Sociali - Comunità Nuova trova un nuovo spazio, dopo l’esperienza del Barrios alla Barona, in un altro quartiere di periferia avviando un progetto socio-culturale che intendiamo sostenere con determinazione. I laboratori, gli alloggi, la comunità educativa, gli uffici e l’area eventi rappresentano un modello di innovazione e inclusione sociale, un luogo aperto e al servizio della città".

La zona è interessata da recenti insediamenti abitativi sia in via Mengoni (residenze "Parco dei Fontanili") sia in via Calchi Taeggi.

"Un quartiere diventa vivo quando nascono relazioni e diventa una comunità quando queste relazioni cominciano a intrecciarsi tra loro, costruendo una rete capace di creare benessere - ha spiegato don Gino Rigoldi, fondatore di Comunità Nuova Onlus, che prosegue: "Quando è nato il progetto "Cn L'Hub" abbiamo subito pensato a tutti i nostri nuovi vicini e a come rendere la nostra casa un accogliente luogo di incontro per favorire socialità, ascolto, risposte ad alcuni dei bisogni che nascono quando nasce un nuovo quartiere. La nostra storia, iniziata più di 40 anni fa proprio in questo territorio dal quale non ci siamo mai allontanati, ci ha insegnato a guardare le persone come alleati nella cura del luogo in cui abitiamo e delle persone che lo abitano o lo attraversano. Questo è lo spirito con il quale progettiamo e realizziamo le nostre attività e con il quale ci presentiamo al nostro nuovo quartiere. Insieme potremo renderlo vivo e costruire comunità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bisceglie, don Rigoldi (Comunità Nuova) fonda il nuovo "hub" dell'accoglienza

MilanoToday è in caricamento