rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Il prodotto

I cereali ritirati dai supermercati per rischio soffocamento

La marca del prodotto ritirato dai negozi è Kellogg's. Tutti i dettagli

Alcuni cereali Kellogg's sono stati ritirati dai supermercati italiani per "rischio soffocamento". L'avviso è stato pubblicato sul sito del Ministero della Salute. Kellanova, proprietaria del brand Kellogg's, ha fatto sapere che il ritiro non è stato disposto dal dicastero, bensì è stata la stessa azienda a notificare la scelta volontaria all'Ats Brianza. "La procedura di richiamo - sottolineano - è totalmente volontaria", effettuata a causa
"dell'identificazione di un possibile difetto di qualità".

I cereali ritirati dai negozi sono i Kellogg's corn flakes Cocoa. Le confezioni richiamate hanno come termine di conservazione 02/03 marzo 2025 e sono vendute in formati da 330 grammi. I cereali sono stati prodotti nello stabilimento di Manchester. 

Il motivo del richiamo è riportato dal ministero della Salute: "Una piccola percentuale di confezioni di questo prodotto potrebbe contenere grumi duri di cereali, che non si ammorbidiscono se consumati con il latte. Ciò significa che c'è un basso rischio che questi grumi duri possono potenzialmente causare danni ai denti o rischio di soffocamento.

L'avvertenza del produttore è quella di "smaltire eventuali confezioni di corn flakes Cocoa" e "rivolgersi al servizio clienti al numero verde 800-976021 per maggiori informazioni anche sulla procedura di rimborso".

Cereali ritirati dai supermercati

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I cereali ritirati dai supermercati per rischio soffocamento

MilanoToday è in caricamento